Come fare trading su indici?

Impara a fare trading sui più diffusi indici del mercato azionario, come i CFD cash e CFD futures su indici, e scopri le strategie di trading su indici.

Conto senza vincoli Prova la demo gratuita

Impariamo a comprendere che cos'è il trading su indici

Il trading su indici ti permette di ottenere un'esposizione verso l'intero settore o l'economia, con una singola transazione. Gli indici conosciuti sono essenzialmente panieri di titoli singoli ma collegati, cui normalmente viene assegnato un ranking da istituzioni indipendenti come il FTSE Group, Deutsche Börse e Standard & Poor’s. 

La maggioranza dei trader sarà a conoscenza di nomi e abbreviazioni dei principali indici azionari globali ma non tutti sanno che possono essere scambiati anche come CFD. È possibile analizzare, acquistare e vendere i CFD sugli indici azionari in modo simile al modo in cui vengono scambiati i titoli tradizionali.

Scopri di più su cos'è esattamente il trading su indici.

Come fare trading su indici?

Il metodo più diffuso di trading su indici è attraverso i Contratti per differenza o CFD. Questi strumenti finanziari permettono ai trader di sfruttare sia la flessione che l'aumento dei prezzi, di aprire una posizione corta (sell), in previsione di una flessione degli indici, oppure di aprire una posizione lunga (buy), in previsione di un rialzo degli indici.

Sono due i metodi per ottenere l'esposizione al prezzo degli indici quando ci si avvale di Axi per scambiare i CFD: indici futures indici cash.

I trader con una prospettiva di mercato di lungo termine tendono a prediligere gli indici futures, in quanto il costo di finanziamento overnight è incluso in spread più ampi, a differenza degli indici cash. Gli indici futures sono scambiati al prezzo che i trader di futures concordano per una consegna futura (prezzo futures).

Gli indici cash sono generalmente prediletti dai trader con una prospettiva di breve termine, in quanto presentano spread più contenuti rispetto agli indici futures. Gli indici cash sono scambiati al prezzo corrente del mercato sottostante (prezzo spot).

Sei pronto a iniziare a fare trading su indici?

Segui il nostro processo per iniziare a fare trading su indici oggi stesso:

  • Impariamo a comprendere che cos'è il trading su indici e come funziona
  • Apri un conto demo live adesso
  • Scopri l'indice su cui desideri fare trading
  • Seleziona la tua piattaforma di trading
  • Apri una posizione, monitora e chiudi la tua prima operazione di trading

Conto senza vincoli Prova la demo gratuita

Scopri i nostri mercati sugli indici piu' popolari

Per una migliore comprensione dei mercati degli indici azionari che puoi scambiare con Axi, dai un'occhiata a quelli più amati qui di seguito o consulta il nostro elenco completo di CFD cash su indici e CFD futures su indici nella nostra scheda prodotti.

loading...

Di quanto denaro hai bisogno per iniziare a fare trading su indici?

Per iniziare a fare trading online sugli indici, vi sono due fattori importanti di cui tenere conto. 

In primo luogo, l'importo necessario per aprire un conto. Se è vero che la maggioranza delle piattaforme chiederà un importo minimo per aprire un conto, con Axi questo requisito non esiste. Tuttavia, per iniziare a fare trading, devi assicurarti di avere fondi a sufficienza nel tuo conto. 

L'altra considerazione importante è l'importo di margine che la piattaforma offre. La maggioranza delle piattaforme devono contabilizzare un margine iniziale relativamente alto, che dovrà essere generalmente mantenuto.

Gli esatti requisiti di margine potrebbero variare in base alla regione e al tipo di conto; Axi offre una leva finanziaria fino a 30:1 per i conti di trading standard sugli indici.

 

Qual è il momento migliore per fare trading su indici?

Ci sono determinate finestre temporali nel corso di una settimana di trading in cui i volumi e i prezzi di mercato presentano un andamento estremo e imprevedibile, cioè quando il mercato tiene conto di tutte le notizie e gli eventi accaduti dalla chiusura precedente. Per i trader esperti, quindi, l'intervallo di tempo compreso tra le 9:30 e le 10:30 del mattino ET (ora di New York) è uno dei momenti migliori della giornata, perché offre le variazioni più importanti nel più breve arco di tempo. Occorre inoltre tenere conto del fatto che indici diversi vengono scambiati in momenti diversi, in base alla singola borsa. Se sei nuovo del settore, è consigliabile evitare di operare durante questi orari di elevata volatilità.

Durante diversi fusi orari, il momento migliore per fare trading è semplicemente quando i mercati sono aperti. Poiché i mercati non sono aperti 24 al giorno come il mercato forex, dovrai essere tu a capire qual è il momento giusto per aprire una posizione sul mercato degli indici.

 

Un esempio di trading con CFD su indici

Supponiamo che il FTSE scambi attualmente a 6659,97. Gli indicatori tecnici consigliano un ingresso, nella convinzione che il clima di fiducia del mercato nei confronti del FTSE sia positivo e tu decida l'acquisto di un lotto. Le dimensioni di questa posizione comportano USD$1 di utile o di perdita per ogni punto di oscillazione nel prezzo.

Due giorni più tardi, il FTSE registra un rialzo e scambia a 6701,97. L'utile è ora calcolato sottraendo il prezzo di apertura al prezzo di chiusura: (6701,97 - 6659,97) x USD$1 = USD$42.

N.B.: Nell'esempio che precede, l'utile e il margine sono calcolati nella valuta della regione a cui è legato l'indice. In Axi, l'utile e la perdita sono, tuttavia, automaticamente convertiti nella valuta del tuo conto, in tempo reale, sulla base del tasso di cambio corrente.

Strategie di trading su indici

Il trading su di un indice minimizza il rischio e il costo che sosterresti operando con singoli titoli, con oscillazioni di prezzo chiare e creando un portafoglio differenziato. Tra i più importanti indici azionari di tutto il mondo, molti sono considerati indicatori solidi delle economie globali e di specifici paesi e permettono ai trader di adottare strategie su indici molto efficaci per migliorare il margine sul mercato.

Non esiste una regola semplice e ben precisa per stabilire la strategia migliore nel trading su titoli: occorre semplicemente iniziare con quella che meglio si adatta al proprio stile e margine di trading. Comprendi alcune delle strategie di trading più diffuse, come la strategia di position trading e di breakout, per trovare la strategia di trading che ti si addice.

Piattaforme di trading sugli indici e strumenti

Il trading online sugli indici come dovrebbe sempre essere: intuitivo, rapido e portatile. Quando si è alla ricerca della piattaforma di trading ideale per operare sugli indici, questi sono gli strumenti più avanzati, da tenere in considerazione.

MetaTrader 4

MetaTrader 4 è la scelta intelligente per tutti i trader online alla ricerca di un trading all'avanguardia. Semplice da usare per i principianti e ricca di funzionalità avanzate per i professionisti, la piattaforma MT4 ti offre l'accesso a illimitate possibilità di trading.

Scopri MT4

PsyQuation

Progettata per utilizzare l'Intelligenza Artificiale e il Machine Learning, PsyQuation è una piattaforma estremamente avanzata di trading analytics, realizzata con l'obiettivo di ridurre al minimo gli errori di trading e offrire potenti funzionalità di misurazione della performance.

Scopri Psyquation

AutoChartist

Autochartist analizza costantemente il mercato alla ricerca di opportunità di trading su misura, basate sul realtime pricing e sulle configurazioni di trading specifiche impostate dall'utente, con invio di notifiche in caso di potenziali operazioni.

Scopri Autochartist

Scopri ulteriori settori di trading con Axi

Scegli tra una varietà di mercati globali per fare trading con Axi, beneficiando di spread ultra concorrenziali e leve finanziarie flessibili per portare il trading a un altro livello.

Domande frequenti sul indici

La leva finanziaria è simile a un prestito e consiste nel prendere a prestito un importo di denaro che viene fornito al trader e gli permette di acquistare e vendere strumenti di trading. In base alla regione, Axi offre una leva finanziaria fino a 30:1 per i conti di trading standard.

Sì, puoi vendere i futures prima della scadenza. Non sei tenuto a mantenere un contratto futures fino alla scadenza. La maggior parte dei trader recedono dai contratti prima della data di scadenza. Puoi farlo stipulando un contratto opposto che annulla l'accordo o vendendo il tuo contratto.

L'elenco attuale e completo degli indici è disponibile nella scheda prodotto. Puoi inoltre consultare la nostra pagina sul trading degli indici dove troverai l'elenco dei nostri indici più diffusi, comprensivi di spread, margine e leva finanziaria.

Il trading su titoli azionari è il trading su azioni di specifiche società con prezzi singoli. Una volta che acquisti un titolo azionario, questo dovrà essere trasferito a te dal venditore e a quel punto ne avrai la titolarità.

Il trading su indici è il trading di un paniere di titoli azionari che formano un indice, attraverso un singolo strumento. L'indice segue un paniere di titoli utilizzati come indicatori per una rappresentazione complessiva dell'intero mercato azionario (come l'S&P500) oppure potrebbe trattarsi di un segmento specializzato di una borsa valori come i titoli tecnologici (NASDAQ).

Il trading after hour inizia alle 16:00 e dura fino alle 20:00. EST (ora di New York) e ti permette di sfruttare le opportunità che emergono fuori della principale finestra di trading, come gli annunci di notizie e la volatilità.

Tuttavia, durante il trading after hour gli spread del mercato sottostante possono diventare più ampi, a causa di una ridotta liquidità. Il trading potrebbe, pertanto, costarti di più in questa fascia di orario. Il trading pre-market e after-hour sono, insieme, definiti trading esteso. Il pre-market ha luogo prima dell'apertura del mercato regolare, tra le 4:00 e le 21:30 EST (ora di New York).

Apri un conto. Fai trading in pochi minuti.

Inizia il tuo viaggio di trading con un broker affidabile, regolamentato e pluripremiato.

Apri un Conto Prova la demo gratuita