Che cos'è il forex trading e come funziona?

Sei interessato a scoprire di più sul forex trading? Dai un'occhiata a tutte le informazioni che ti servono sul mercato forex e su come funziona, condivise dagli esperti di Axi.

Che cos'è il forex trading?

Il forex trading è la compravendita di valute.

In qualsiasi negoziazione forex, occorre scegliere due valute e speculare che il valore di una salga e il valore dell'altra scenda, relativamente all'altra. Supponiamo, per esempio, di prevedere che il dollaro USA (USD) si rafforzi rispetto all'euro (EUR). Se ciò accade otterrai un utile. In caso contrario, avrai una perdita.

"Forex" o "FX" è l'abbreviazione di valuta estera, mentre "forex trading" indica il trading sul mercato delle valute estere.

Come funziona il forex trading?

Il mercato del forex trading non è un marketplace fisico. È invece una rete globale decentralizzata che opera 24 ore al giorno, cinque giorni la settimana. Sul mercato forex, i trader acquistano e vendono "coppie valutarie" sulla base del valore che una valuta ha nei confronti dell'altra.

Forex Trading Times

Esempio di una negoziazione forex

Quello che segue è un esempio di una negoziazione forex con la coppia valutaria AUD/SGD:

Supponiamo che tu stia programmando un viaggio da Singapore all'Australia. Per poter spendere più denaro quando arrivi, converti alcuni dollari di Singapore (SGD) in dollari australiani (AUD).

Il tasso di cambio in quel momento è $1 AUD = $ 1,04 SGD. Quindi spendi 100 dollari di Singapore per acquistare $96,15 dollari australiani. La tua "coppia valutaria" è AUD/SGD.

Supponiamo ora che tu rimanga in Australia per una settimana intera ma non spendi i soldi che hai portato con te. Sulla via del ritorno puoi cambiarlo di nuovo in dollari di Singapore.

Tuttavia, il mercato è ora cambiato. Ora $1AUD è pari a $1,10SGD. Il dollaro di Singapore è aumentato di valore. Ora i tuoi $96,15 dollari australiani acquisteranno $105,76 dollari di Singapore.

Hai ottenuto un utile grazie alla variazione di valore di ciascuna valuta.

Questo è un esempio di utilizzo tratto dal mondo reale. L'unica differenza è che quando operi sul mercato forex, effettuerai una transazione simile senza la necessità di viaggiare. I trader forex aprono queste posizioni da casa o ovunque si trovino, utilizzando un conto forex.

Posso imparare da solo a fare trading sul forex?

Se ti stai domandando se puoi imparare da solo a fare trading con il forex, la risposta è sì! Sono molte le guide al forex trading: i programmi di formazione con la Axi Academy, i video, i webinar e gli eBook sul forex ti insegneranno i fondamenti e ti aiuteranno ad accrescere le tue competenze.

Chiunque può accedere alle informazioni di cui ha bisogno per acquisire padronanza sul trading di forex. Detto ciò, è una buona idea iniziare a fare trading con fondi virtuali e un conto demo di trading in modo da comprendere l'impatto delle proprie decisioni senza perdere denaro vero. 

Scopri di più su come fare trading con forex prima di aprire un conto.

Come funziona il mercato del forex?

Quando compri e vendi sul mercato forex, scambi una valuta per un'altra. Le persone acquistano valuta perché sono convinte che cambi di valore.

Vi sono alcuni fattori che influenzano il valore di una valuta sul mercato forex: inflazione, crescita economica, fiducia dei consumatori in un determinato paese, richieste di sussidi di disoccupazione e prezzi delle abitazioni sono tutti aspetti che contribuiscono alla posizione di una valuta sul mercato.

Dai un'occhiata al calendario economico forex per un'indicazione dei diversi fattori che possono avere un impatto sul mercato delle valute estere. Inizierai a farti un'idea di come funzionano le fluttuazioni di valuta e del mercato forex.

A che ora aprono i mercati forex?

I mercati forex sono aperti 24 ore su 24, 5 giorni su 7. Gli orari ufficiali vanno dalle 17:00 EST della domenica alle 16:00 EST del venerdì. EST indica il fuso orario delle città di New York, Boston, Atlanta, Orlando negli Stati Uniti e Ottawa in Canada (per citarne solo alcune). Scopri di più sugli orari del mercato forex.

Quando si parla di forex, vedrai anche che viene citato il fuso orario "UTC". Questa sigla significa orario universale coordinato e allineato a quello che era il GMT, o Greenwich Mean Time. Londra nel Regno Unito è sul fuso orario UTC.

Poiché non esiste un mercato "principale", gli orari del forex trading si basano generalmente sull'orario in cui il trading è aperto in un paese partecipante. Le sessioni di trading di Londra e New York si sovrappongono, pertanto il volume delle negoziazioni è spesso elevato durante quelle ore del giorno. I tassi di cambio delle valute estere sono determinati per le successive 24 ore alle ore 16:00 ora di Londra/UTC.

Forex Trading Times

In che modo è regolamentato il mercato forex?

Nonostante il fatto che operi in 180 paesi, non vi è una sola organizzazione responsabile di regolamentare il mercato forex. Vi sono, tuttavia, oltre 50 enti regolatori indipendenti in tutto il mondo, incaricati della vigilanza del forex trading.

Alcuni dei principali organi di regolamentazione che sovrintendono l'attività di scambio forex sono l'Australian Securities and Investments Commission (ASIC), la Financial Conduct Authority (FCA) nel Regno Unito e la Monetary Authority of Singapore (MAS). Questi organi fissano gli standard che tutti i trader devono rispettare, per esempio la registrazione, la licenza e regolari verifiche.

In conseguenza dell'input e della regolamentazione da parte di queste autorità, il forex trading ha maggiori probabilità di avvenire in modo equo ed etico.

I benefici del forex trading

Sono molti i benefici del forex trading e i vantaggi unici che il mercato FX ha sugli altri mercati.

$6.000 miliardi è il volume di scambi giornalieri

$6.000 miliardi è il volume di scambi giornalieri

Il mercato forex è il maggiore mercato finanziario al mondo

Chiunque può fare trading sul forex

Chiunque può fare trading sul forex

È necessario meno capitale per iniziare

Mercato decentralizzato

Mercato decentralizzato

Il mercato è direttamente influenzato dalla performance delle economie globali

Leva finanziaria 30:1

Leva finanziaria 30:1

Apri posizioni più ampie con un minore investimento iniziale

Mercato di 24 ore

Mercato di 24 ore

Il trading forex è aperto 24 ore al giorno, cinque giorni la settimana

Scelta di posizionamento long o short

Scelta di posizionamento long o short

Adottare posizioni "long" o "short" significa che un utile o una perdita sono possibili qualunque sia la direzione del mercato

I benefici del forex trading sono accompagnati dal rischio di perdere denaro. Come per tutte le forme di investimento, non vi è garanzia che raggiungerai il successo finanziario attraverso questo metodo di trading.

Quali sono le principali coppie valutarie per fare forex trading?

Non tutte le valute vengono scambiate ogni giorno, anche in presenza di un mercato libero tutta la settimana. Monitora in diretta gli spread sul forex delle coppie valutarie più scambiate da osservare sul mercato. Le coppie valutarie più comunemente scambiate rientrano in un gruppo definito "major", mentre le coppie valutarie fuori di questo gruppo rientrano nei gruppi "minor" e nei gruppi "exotic".

Coppia valutaria major Coppia valutaria minor Coppia valutaria exotic
EUR/USD EUR/GBP EUR/TRY
USD/JPY EUR/JPY USD/HKD
GBP/USD GBP/JPY USD/ZAR
USD/CHF GBP/CAD JPY/NOK
USD/CAD CHF/JPY NZD/SGD
AUD/USD EUR/AUD GBP/ZAR
NZD/USD NZD/JPY AUD/MXN

Scopri ulteriori settori di trading con Axi

Scegli tra una varietà di mercati globali per fare trading con Axi, beneficiando di spread ultra concorrenziali e leve finanziarie flessibili per portare il trading a un altro livello.

Domande frequenti sul forex trading

Tornando all'esempio di cui sopra, sul dollaro australiano e sul dollaro di Singapore, l'accoppiamento delle valute sul mercato valutario viene espresso sempre nella quantità del secondo elemento della coppia (valuta quotata) necessaria per acquistare un'unità del primo elemento della coppia (valuta di riferimento).

Nella coppia AUD/SGD, AUD è la valuta di riferimento mentre SGD è la valuta quotata e saranno necessari $1,04 di dollari di Singapore per acquistare un'unità o un dollaro di dollari australiani. Pertanto, sul mercato forex la coppia valutaria viene visualizzata come $1,04.

Ogni valuta viene indicata con un codice a tre cifre, ad esempio la sterlina britannica è GBP e il dollaro USA è USD.

Scopri altri termini della nomenclatura forex nella nostra guida sul forex per principianti.

Se è vero che tecnicamente non ci sono limiti al guadagno sul mercato forex, in realtà non realizzerai un guadagno in ciascuna operazione: nessuno può predire il futuro con certezza totale!

Un trader forex di successo può conseguire rendimenti pari al 20% mensile. Maggiore sarà il trading e maggiore sarà la tua comprensione delle variazioni valutarie e maggiori saranno le tue chance di guadagnare sul forex.

Lo "spread" nel forex è un piccolo costo contenuto nel prezzo di acquisto (denaro) e nel prezzo di vendita (lettera) di ciascuna coppia valutaria scambiata. È anche conosciuto come "markup" ed è un costo che devi sempre sostenere sul mercato FX.

Un intermediario forex addebiterà uno "spread" per ciascuna transazione. Quando accedi per iniziare a fare trading, vedrai un prezzo di acquisto diverso dal prezzo di vendita. È normalmente molto contenuto. Ad esempio il prezzo di acquisto di una coppia valutaria potrebbe essere 1,1529 e il prezzo di vendita 1,1523. Lo spread sarà 0,0006, o 6 pips.

Per calcolare lo spread, sottrai il prezzo denaro/acquisto dal prezzo lettera/vendita. 

Un "lotto" nel forex trading indica il numero di unità di una valuta di riferimento.

In una coppia di forex trading, un "lotto" standard è pari a 100.000 unità della valuta di riferimento.

È possibile scambiare anche lotti mini, micro e nano, che equivalgono rispettivamente a 10.000, 1.000 e 100 unità. Per esempio, se scambi un lotto standard in dollari australiani, impegnerai $100.000 AUD.

Nel forex trading, l'impiego della leva finanziaria ti permette di effettuare scambi di valore superiore rispetto all'importo di capitale presente nel tuo conto di trading. Per esempio, se il rapporto di leva finanziaria è di 500:1 significa che puoi scambiare 500 volte il capitale che hai depositato. Se nel conto di un trader sono depositati $1.000, il trader può scambiare a un volume di $500.000.

Questa struttura ha il potenziale di essere altamente lucrativa, poiché massimizza i rendimenti, ma allo stesso tempo amplifica le perdite. In ultima analisi, l'importo di leva finanziaria che scegli di applicare per qualsiasi operazione è a tua discrezione.

Il margine è il pagamento anticipato su di uno scambio con leva finanziaria. È simile all'acquisto di una casa, dove a volte viene richiesto un anticipo sull'importo totale prima di procedere all'acquisto.

Per poter impiegare la leva finanziaria in un'operazione di trading, potrebbe richiedere l'anticipo di un margine pari a qualche punto percentuale. Ad esempio, l'intermediario FX potrebbe offrirti una leva finanziaria di 100:1 se accetti di versare un anticipo sul margine di $1.000. Il trading può essere quindi effettuato utilizzando 1 punto percentuale del tuo denaro per scambiare un lotto standard di 100.000 unità.

In questo scenario, il trader dovrà depositare denaro nel proprio conto margine prima di effettuare scambi.

"Pip" è l'abbreviazione di "percentuale in punti", la variazione di valore "pip" di una valuta è riflessa nel quarto punto decimale. Per esempio, se l'SGD viene valutato a $0,9630 e aumenta di due "pip", sarà valutato $0,9632 contro il dollaro australiano.

Apri un conto. Fai trading in pochi minuti.

Inizia il tuo viaggio di trading con un broker affidabile, regolamentato e pluripremiato.

Apri un Conto Prova la demo gratuita